banner bianco
CERCA
Inserisci il testo da cercare
Voglia Di Teatro


Prenotazioni Online
Info&Tickets
Viale Firenze, 46
85100 Potenza (Pz)
Tel. +39.971.274704 - Fax +39.971.26794
E-mail: info.tickets

Limite Biglietti
  VI E' UN LIMITE DI 6 BIGLIETTI

Si possono ordinare al massimo 6 biglietti per nominativo. Non si accettano più ordini con il medesimo nominativo.
« Torna alla lista

TUB Stagione 2016-2017
GIORNI FELICI
Teatro Lovaglio, Venosa
il 23/3/17  fino al 23/3/17

TEATRI UNITI DI BASILICATA

giovedì 23 marzo 2017, ore 21:00 Venosa - Teatro Lovaglio

di Samuel Beckett
con Nicoletta Braschi e Andrea Renzi
traduzione Carlo Fruttero (Giulio Einaudi Editore)
regia Andrea Renzi
produzione Melampo e Fondazione Teatro Stabile di Torino
Nicoletta Braschi è Winnie, donna assoluta e minimale, di GIORNI FELICI di Samuel Beckett, per la regia di Andrea Renzi, in scena sepolta fino alla vita in un cumulo di sabbia, con Willie, il marito. E mentre la sabbia ricopre inesorabilmente entrambi, Winnie chiacchiera senza sosta, in un’alternanza insensata di momenti che sono il cuore della straordinaria esplorazione beckettiana della vita ai margini della follia. Scrive il regista Andrea Renzi, anche interprete dello spettacolo, «è con emozione e timore che ci si accosta a Giorni felici, uno dei maggiori testi contemporanei che appartiene di diritto al canone del teatro del secolo breve. In questa pièce visione e scrittura sono tutt’uno e nella corrispondenza tra Beckett e Alan Schneider, il suo regista di riferimento statunitense, scopriamo come l’uomo di libro, il romanziere, poeta, saggista è, fino in fondo, uomo di scena attento ai dettagli dei materiali scenografici, alle luci, e intensamente coinvolto nella misteriosa arte dell’attore in un teatro che si offre come precisissima partitura per gli interpreti e sfugge alle riscritture delle regie “creative”. Abbiamo dedicato una prima fase allo studio dello spartito senza ipotesi interpretative. Muoversi nel rispetto del dettato dell’autore e, nei margini definiti di questa strada stretta, sintonizzare i nostri strumenti di lavoro su una lunghezza d’onda tutta interna all’opera ci è sembrato un approccio naturale. Ci siamo interrogati sui preziosi documenti costituiti dai quaderni di lavoro del Beckett regista e sulle testimonianze dei suoi attori di riferimento, Jack Mac Gowran, David Warrilow e più in particolare Billie Whitelaw che da lui è stata diretta proprio in Giorni felici nel 1979 (una versione con piccole ma significative varianti). Giorni felici ha rappresentato per Beckett, dopo anni di volontario esilio linguistico, un ritorno alla lingua madre, e ci è stato utile confrontare il testo inglese con la versione francese per meglio aderire alla versione italiana di Carlo Fruttero. Non si tratta di un atteggiamento filologico o di fedeltà all’autore, ma della semplice necessità di una comprensione profonda. Solo in una seconda fase di lavoro abbiamo cercato di personalizzare il margine di libertà che ci lasciava la partitura. Non è in contraddizione con quanto scritto sopra: un sorriso che cade, tanto per fare un esempio, ha infinite declinazioni. Quando Beckett, in risposta a Schneider che gli chiede suggerimenti riguardo il tono di una battuta del primo atto, risponde che il tono è la questione, ci invita alla misura della sottigliezza e all’avventura della nuance e ci indica un cammino di autodisciplina che è fatto di molte possibilità.

xxxxxxxxxxxxxxxxxxxGIORNI FELICIxxxxxxxxxxxxxxxxxxxTUB Stagione 2016-2017

Notes: il ridotto si applica ad under 30 e over 65

Prenotazione on-line

Cognome:
N° Carta d'identità:
Indirizzo:
CAP:
Città:
E-mail:
Ripeti E-mail:
 
Quantità:
Pagamento:
Ritiro Ticket:
Biglietto:



Per quanto riguarda linvio di materiale informativo di cui al punto B
Accetto e Autorizzo  Non Accetto e non Autorizzo

Istruzioni
Come prenotare:

Compilare il form in tutte le sue parti!

Inserire una e-mail valida sulla quale verrà inviato il report dell'ordine!

Recarsi alla biglietteria muniti del tagliando d'ordine ed un documento valido.

Si accettano ordini di prenotazione pervenuti entro il 21/03/2017.
 
Puoi prenotare i biglietti e ritirarli direttamente presso la nostra sede o richiederne l'invio via poste!
HOME
EVENTI
NEWS
CHI SIAMO
CONTATTI
NEWSLETTER
COSE DI TEATRO E MUSICA
Privacy e Cookies Policy

© 2003-2019 INFO&TICKETS Soc Coop arl
Viale Firenze, 46 - 85100 Potenza(Pz)
Tel. +39.971.274704 - Fax +39.971.26794
P. IVA 01750610766
by    ADMEDIA msd | Area Riservata